Pubblicato sul sito Inail l’avviso pubblico 2016 (Determina n. 381 del 15 dicembre 2016) con cui vengono approvati i criteri generali per l’attivazione del bando Isi 2016.

Il bando Isi 2016 consiste nello stanziamento di incentivi a favore delle imprese che intendono realizzare interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, in attuazione dell’art. 11, comma 5, dlgs 81/2008 e s.m.i.

Nella determina dell’Inail vengono fornite tutte le indicazioni necessarie.

BENEFICIARI
I soggetti che possono beneficiare degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura. Sono previste alcune limitazioni.

TIPOLOGIE DI PROGETTO
Le tipologie di progetto finanziabili sono le seguenti:

  • progetti di investimento
  • progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  • progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività

RISORSE FINANZIARIE ED ENTITÀ DEL CONTRIBUTO
Per il finanziamento alle imprese l’Inail mette a disposizione complessivamente 244.507.756 euro.
Il finanziamento è costituito da un contributo in conto capitale pari al 65% dei costi ammissibili, sostenuti e documentati per la realizzazione del progetto.
In particolare, lo stanziamento è suddiviso in:

  • 157.155.429,00 euro per progetti riferiti all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • 67.352.327,00 euro per progetti di bonifica
  • 20.000.000,00 euro per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività

Nel documento, inoltre, vengono individuate le modalità di attuazione e il funzionamento dello sportello online, dal 19 aprile 2017, fino alle ore 18.00 del 5 giugno 2017, ha inizio la prima fase con l’inserimento online della domanda e download del codice identificativo.

 

Scarica la scheda sintetica del bando

Vai agli avvisi pubblici regionali